Tecno Energysun Notizie Carriera Chi siamo Contatto
Tecno Energysun by L'Arca S.c.a.r.l.

Che cos'e' la Cogenerazione....

Cogenerare vuol dire generare contemporaneamente piu' fonti di energia secondarie partendo da un'unica fonte primaria (in Italia principalmente metano ).

Tale fonte primaria utilizzata in un motore primo viene trasformata in energia meccanica, elettrica ed energia termica (con ulteriori accorgimenti anche in energia frigorifera:trigenerazione).

Un esempio di cogenerazione ,comunque a basso rendimento, e' anche il motore dell'automobile che consente di poter produrre, da una fonte primaria quale e' l'energia chimica del combustibile, sia energia meccanica che elettrica, termica e frigorifera.

L'utilizzo di un sistema di cogenerazione consente di recuperare il massimo di energia primaria (fino al massimo di circa il 90%) disperdendo nell'ambiente il minimo di energia sotto forma di calore inutilizzato.

Le vecchie centrali termoelettriche ancora in funzione disperdono nell'ambiente circa il 60% dell'energia primaria introdotta mentre i nuovi cicli combinati comunque il 45-50%.

A questo si aggiungono inoltre le perdite di trasmissione lungo le linee di adduzione dell'energia elettrica.

Il recupero che si ottiene in termini di efficienza con la cogenerazione (che normalmente produce energia che si consuma in loco) fa aumentare il rendimento globale del sistema energetico Italiano ottenendo contemporaneamente un risparmio economico ed un vantaggio ambientale(minore emissione di gas serra ed altri inquinanti)

In altre parole cogenerando si puo' ridurre l'emissione di gas serra fino oltre il 50%.

Se volessimo essere piu' precisi dovremmo considerare anche le diverse temperature alle quali l'energia termica e' resa disponibile, suddividendola in energia termica a bassa ed alta temperatura.

La prima proviene, nel caso di un motore a combustione interna a ciclo otto dai recupero del sistema di raffreddamento(acqua e olio) la seconda dal recupero dei gas di scarico.

Gli aspetti piu' interessanti nell'utilizzo della cogenerazione la' dove la richiesta di calore e' piu' o meno continua, come nelle abitazioni civili, hotel, strutture ricettive, fonderie, industrie ceramiche, prosciuttifici, pastifici, ospedali, cliniche private...sono sostanzialmente tre:

  • l'alto rendimento complessivo dei motori che arriva oltre l'80%;
  • l'evitata emissione di co2, quasi 1,2kg in meno ogni kwh prodotto in cogenerazione;
  • la possibilita' data a molte aziende ed a privati di realizzare impianti di cogenerazione senza investire capitali propri ma di essere completamente sostenute dai cosi' definiti servizi energia forniti dalle ESCO che forniranno energia termica ed elettrica a prezzi competitivi rispetto al libero mercato.
La fusione di molteplici esperienze maturate nel corso degli anni, da quelle nel settore dell'energia e della tutela dell'ambiente a quelle nel settore tdell'energy manager, consente alla Tecnoenergysun di operare in Italia ed all'estero realizzando per conto dei nostri clienti e partner impianti di cogenerazione, trigenerazione, microcogenerazione e minicogenerazione, alimentati a gas o olio vegetale, teleriscaldamento, forniture di servizi energia, al fine di consentire al cliente finale un reale risparmio energetico, una sostanziale autonomia energetica, nel pieno rispetto di una condivisa etica ambientale.

Il nostro obbiettivo è quello di progettare produrre e fornire impianti e servizi per la produzione di energia e di risparmio energetico, proponendo, laddove sia possibile servizi energia anche in modalità di ESCO che consentano all'utente finale di non dover farsi carico dell'investimento iniziale per la realizzazione dell'impianto di cogenerazione.


Impianti di cogenerazione alimentati a biogas e oli vegetali »

Segue cogenerazione »

Applicazioni su cogenerazione»



CONSORZIO C.A.R.I.E.R.



E' attivo la ptartnership con il

Consorzio BIOSPHERA di

Confcoperative Massa Carrara





Numero Unico 199 44 61 71


Chiamateci per un prevetivo



La nostra proposta di Energy Saving CompanyConsorzio BIOSPHERA